2° incontro del Progetto “Prima di… il Rispetto come antidoto alla violenza”

“Riteniamo che tutti i generi di violenza nascano da una mancanza di rispetto.

Rispetto dell’altro, genitori, compagni, insegnanti.

Delle altre culture. Rispetto per l’ambiente.

Rispetto dei diversi modi di pensare.”

Il 31 Gennaio 2024 siamo stati al Liceo Regina Margherita di Torino per il 2° incontro del Progetto “Prima di… il Rispetto come antidoto alla violenza”.

Abbiamo incontrato 2 gruppi di ragazze e ragazzi provenienti dalla Succursale di Via Casana e dalla Sede di Via Valperga Caluso per un totale di circa 200 ragazze e ragazzi.

E’ necessario che i ragazzi siano consapevoli di come i gesti che compiono, magari inconsapevolmente siano in realtà gesti che feriscono l’altro/a. Siamo convinti che solo intervenendo e sensibilizzando i ragazzi, soprattutto nella fascia di età dai 12 ai 17 anni, possiamo costruire una società meno violenta.  I modelli comportamentali che i di versi ambiti propongono e in cui i ragazzi vivono, sono permeati di violenza, di diverso genere, violenza fisica, psicologica, economica, sessuale, economica.

Il bullismo, fenomeno che ormai riguarda anche i bambini più piccoli, in alcuni casi a partire dalla scuola d’infanzia, possono provocare danni e segni nell’anima che le vittime si porteranno dietro per molto tempo, a volte per tutta la vita.

La violenza di genere ormai è diventata una costante delle cronache e purtroppo i casi di cui veniamo a conoscenza, quando ormai è troppo tardi, costituiscono soltanto la punta di un iceberg, la cui parte nascosta è enorme.

L’unica strada per cercare di diminuire il fenomeno delle violenze, è lavorare OGGI, con i ragazzi, con le insegnanti, con le famiglie per ottenere dei risultati significativi quando i ragazzi di oggi saranno adulti. E’ un lavoro, anzi un processo complesso e non immediato, è un cambiamento culturale che viene chiesto a tutti noi, perché tutte le violenze che siano rivolte verso i ragazzi o verso le donne fanno parte di atteggiamenti e comportamenti che purtroppo sono cronicizzati e fanno parte della nostra cultura.

Le nuove generazioni devono costruire il loro futuro con pazienza, coraggio, determinazione e consapevolezza del ruolo che ognuno può e deve ricoprire nella Società.

Abbiamo proiettato i video creati per il Progetto “Prima di… il rispetto come antidoto alla violenza” che hanno suscitato grande interesse e in alcuni casi emozione. E’ stato particolarmente toccante sentire i racconti dei ragazzi che hanno parlato di situazioni che li toccavano direttamente o di cui erano venuti a conoscenza, o a cui avevano assistito.

Ringraziamo il Liceo Regina Margherita per questa bella e costruttiva giornata insieme e aspettiamo nuovi studenti e studentesse per i prossimi incontri. “Non possiamo tornare indietro, ma possiamo agire prima. Iniziamo da qui.”

Articoli Correlati

Incontro 1 Livello presso il Salone ATC
Attività

Incontro 1° Livello

Più di 200 tra Insegnanti e Dirigenti Scolastici della Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria.

Leggi »

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/dvocenz/public_html/wp-includes/functions.php on line 5373

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (0) in /home/dvocenz/public_html/wp-content/plugins/iubenda-cookie-law-solution/iubenda_cookie_solution.php on line 799